Regione Lombardia

Autenticazione di Firma

Ultima modifica 2 dicembre 2019

Per autenticazione di firma si intende l’attestazione, da parte di un pubblico ufficiale, che la sottoscrizione è stata apposta in sua presenza previo accertamento dell’identità della persona che la sottoscrive.

L’autenticazione della firma può essere fatta da un notaio, cancelliere, segretario comunale, dal dipendente addetto a ricevere la documentazione o da altro dipendente incaricato dal sindaco.

L’autenticazione è redatta di seguito alla sottoscrizione e il pubblico ufficiale, che autentica, attesta che la sottoscrizione è stata apposta in sua presenza, previo accertamento dell’identità del dichiarante, indicando le modalità di identificazione, il proprio nome e cognome, la qualifica rivestita, nonché apponendo la firma e il timbro dell’ufficio.

 Nel caso di un cittadino che non sa o non può firmare, la dichiarazione è raccolta da un pubblico ufficiale previo accertamento dell’identità del dichiarante. Il pubblico ufficiale attesta che la dichiarazione è stata a lui resa dall’interessato in presenza di un impedimento a sottoscrivere.

Quando una persona non è in grado di rendere una dichiarazione a causa di un temporaneo impedimento per ragioni di salute, il coniuge, i figli o un altro parente fino al terzo grado, può fare una dichiarazione nel suo interessa. In questo caso la dichiarazione va resa indicando l’esistenza di un impedimento temporaneo a sottoscrivere. Una dichiarazione di questo tipo non può essere fatta per ragioni fiscali.

La firma può essere autenticata da un pubblico ufficiale presso qualsiasi comune della repubblica indipendentemente dal luogo di residenza del dichiarante.

DOVE RIVOLGERSI
Ufficio Servizi demografici – Piazza Cavour 3

NOTE

 

Per le autenticazioni è applicata la legge sul bollo.
Il costo è quindi il seguente:

  • in carta libera €. 0,26 (diritti di segreteria)
  • in carta legale €. 0,52 (diritti di segreteria) + €. 16,00 (imposta di bollo).

Se l’autenticazione viene autocertificata non è dovuto alcun diritto