Regione Lombardia

Certificati Anagrafici

Ultima modifica 2 dicembre 2019

Costituiscono certificazione anagrafica i soli certificati di residenza e stato di famiglia che l'ufficiale d'anagrafe rilascia a chiunque ne faccia richiesta, anche a persona diversa dall'interessato e non compresa nell'ambito della famiglia anagrafica. 
Lo stato di famiglia deve essere rilasciato senza l'indicazione dei rapporti di parentela ad eccezione delle situazioni in cui l'uso particolare che ne viene fatto richieda che siano indicati.
Altri dati che si riferiscono alle posizioni anagrafiche delle persone possono essere attestai o certificati dall'ufficiale d'anagrafe che ne sia stato autorizzato dal Sindaco.
Vengono rilasciati anche certificati storici o originali che si riferiscono a situazioni anagrafiche pregresse.

DOVE RIVOLGERSI
Ufficio Servizi demografici – Piazza Cavour 3

NOTE

 

Costo:

  • in carta libera - €. 0,26 (diritti di segreteria;
  • in bollo: €. 0,52 (diritti di segreteria) + €. 16,00 (marca da bollo)

I certificati che comportano una ricerca d'archivio hanno i seguenti costi ulteriori previsti dalla tab D allegata alla l. 604/1962

  • in carta libera € 2,58 a nominativo
  • in bollo € 5,16 a nominativo

I certificati sono di norma rilasciati in bollo ad eccezione di usi previsti dal Dpr 642/72 o da altre leggi speciali che ne prevedono l’esenzione. (Gli usi di privati, notai, banche, commercialisti, assicurazioni, non sono di regola esenti)

Dal 1° gennaio 2012 i cittadini potranno richiedere (ed ottenere) solo certificati/estratti destinati a soggetti privati (banche, assicurazioni, ecc.) sui quali, per evitare usi impropri, è apposta, a pena di nullità, la dicitura: "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".