EMERGENZA UCRAINA INFORMAZIONI PER L'ACCOGLIENZA

Pubblicato il 10 marzo 2022 • Sociale

Il Comune di Barlassina sta lavorando in stretto contatto con Prefettura di Monza e Provincia di Monza e Brianza al fine di poter mettere in campo le risposte più adeguate a fronteggiare l'emergenza umanitaria, conseguenza della guerra in Ucraina, e il conseguente arrivo di profughi in fuga dal Paese.

Al proposito, la Prefettura di Monza e Brianza ha chiesto alle Amministrazioni Comunali, oltre alla segnalazione di eventuali strutture pubbliche che dovessero essere disponibili, anche di avviare una ricognizione sul territorio per raccogliere l'eventuale disponibilità dei cittadini all'accoglienza e al sostegno della popolazione ucraina in fuga dalle proprie case. Alla seguente mail sociale@comunebarlassina.it è possibile scrivere (indicando i propri recapiti per poter essere ricontattati) per:

  • segnalare, da parte di privati cittadini, la disponibilità di strutture per l'accoglienza dei profughi, specificando informazioni sull'immobile fra cui indirizzo, metratura, presenza di arredi, etc.
  • segnalare, da parte di privati cittadini, la disponibilità ad accogliere profughi nella propria abitazione specificando spazi e informazioni relative al nucleo familiare ospitante (numero componenti)
  • segnalare persone in arrivo o già arrivate sul territorio di Barlassina dall’Ucraina, per ricevere informazioni sui percorsi da intraprendere o per un sostegno nella ricerca di ospitalità.
  • comunicare ulteriori modalità attraverso le quali i cittadini vogliano rendersi in qualsiasi modo disponibili.

COME REGISTRARE LA PRESENZA DI UN CITTADINO UCRAINO

Come comunicato dalla Prefettura di Monza e Brianza e dal servizio immigrazione della Questura di Monza e Brianza:

  • i cittadini provenienti dall'Ucraina sono già regolari sul territorio italiano per 90 giorni e, di conseguenza, possono attendere l'evolversi della situazione prima di avanzare richiesta di protezione internazionale
  • i cittadini provenienti dall'Ucraina devono recarsi presso il Comando di Polizia locale per formalizzare la dichiarazione di ospitalità; la modulistica relativa alla dichiarazione di ospitalità è disponibile sul sito del Comune di Barlassina (aree tematiche/Polizia Municipale/dichiarazione di ospitalità)
  • Il Comune si preoccuperà di inviare la dichiarazione alla Questura, all’Ats e alla Prefettura di Monza e Brianza.

La registrazione dei cittadini ucraini sarà fondamentale per la formazione di una banca dati utile non solo per il monitoraggio delle presenze, ma anche per dare il via ad azioni ed interventi di tipo sanitario (tamponi, vaccini, cure mediche) e di tipo scolastico per i minori.

Per ogni ulteriore informazione è possibile presentarsi senza prenotazione presso il Comando di Polizia Locale di Barlassina, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle ore 12. È possibile contattare il Comando di Polizia Locale al numero 0362 562210.